Il trattamento ortodontico nel paziente adulto

Autore: Dottor Cesare Luzi

Il trattamento ortodontico nel paziente adulto
Quali sono i mezzi più moderni ed efficaci per trattare ortodonticamente un paziente adulto? Quali sono i mezzi migliori per soddisfare le esigenze degli adulti che si avvicinano all’ortodonzia? Ancoraggi scheletrici, tecniche di accelerazione, allineatori trasparenti, tecniche segmentate……. Sembrano termini complessi ma sono dispositivi spesso facili da utilizzare e necessari per poter realizzare terapie moderne che siano allo stesso tempo efficaci e sostenibili dai pazienti adulti.

Trattamenti più rari ma più efficaci
L’ortodonzia moderna va considerata una branca cardine del trattamento inter-disciplinare del paziente adulto. L’utilizzo di terapie interdisciplinari permette di ottimizzare la qualità del risultato finale in un numero sempre maggiore di pazienti; in questo ambito va sempre valutata la potenzialità del trattamento ortodontico che, sebbene venga pianificato solo di rado nel paziente adulto, permette di raggiungere obiettivi di cura di livello superiore grazie al miglioramento della condizione dei tessuti parodontali e alla possibilità di utilizzo di procedure restaurative meno demolitive.

La determinante dell’estetica
Attraverso l’allineamento e il livellamento delle arcate, il rimodellamento dei tessuti parodontali, la distribuzione degli spazi ottenuta grazie allo spostamento dei pilastri, l‘ortodontista può facilitare il lavoro del protesista nella realizzazione di una riabilitazione migliore sia da un punto di vista funzionale che estetico; ed è proprio l’estetica la determinante che detta i contorni dentali e parodontali da raggiungere al termine della cura, a condizione che anche le altre determinanti in gioco (funzione, struttura e biologia) siano adeguate.

Le difficoltà di ancoraggio
Uno dei problemi maggiori per l’ortodontista nel trattamento del paziente adulto è la difficoltà di ancoraggio, come succede di frequente in presenza di creste edentule e tessuti parodontali compromessi che complicano la pianificazione del caso; la possibilità di utilizzare dispositivi semplici, sicuri e veloci come le miniviti ha rivoluzionato la terapia, ampliando notevolmente il campo d’azione dell’ortodonzia moderna.

Leave us a reply

Per assicurarti la migliore navigazione possibile questo sito utilizza cookie. Continuando a navigare acconsenti al loro utilizzo. Per maggiori informazioni o per modificare le impostazioni fare riferimento alla nostra Informativa sulla Privacy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi